RICETTE DI CARNEVALE A ROMA

l Carnevale piace a tutti, a qualcuno perché ci si può travestire come si vuole, ad altri perché è il momento in cui si possono mangiare tantissimi dolci senza sentirsi troppo in colpa. I dolci della tradizione romana non sono troppo diversi da quelli delle altre regioni, forse hanno nomi differenti o cambiano qualche piccolo ingrediente, ma la maggior parte dei dolci, per fortuna, si ritrovano a Roma come nel resto dell’Italia pressapoco uguali. Vediamoli insieme e facciamoci venire un po’ di acquolina!

Partiamo dalle frappe, le chiacchiere o come le chiama anche qualcuno i fiocchetti. I dolci del carnevale tra i più conosciuti i Italia sono senza dubbio questi. Qualcuno li fa con lo zucchero a velo, qualcuno mette direttamente lo zucchero normale sopra, qualcuno li fa a forma di fiocchetti, da qui poi prendono il nome, altri li fanno tondi o con altre figure geometriche. Sono senza dubbio i dolci più amati dei bambini perché leggeri con tanto zucchero sopra e facili da mangiare anche mentre si corre, vestiti a festa o travestiti di tutto punto.

Ecco gli ingredienti per preparare al meglio questo dolce:

  • 1 l di olio di semi
  • Un po’ di strutto
  • 300 g di Farina
  • 50 g di Zucchero
  • 2 Uova
  • 100 grammi di Burro

Preparazione

Disporre su una spianatoia la farina a fontana, nel mezzo mettere le uova intere, il burro ammorbidito, un pizzico di sale e lo zucchero. Lavorare bene l’impasto sino a renderlo consistente ma non troppo sodo. Fare una palla e metterla a riposare in luogo fresco, avvolto in un panno, per circa un’ora.

Tagliarlo in pezzi e col matterello stendere ogni pezzo in sfoglie dello spessore di 2-3 millimetri, tagliandolo a nastri, formando con alcuni dei nodi senza stringere. Gettarli poi, pochi alla volta, nell’olio.

Appena dorati, vanno adagiati su carta paglia per eliminare l’eccesso di grasso. Servire cosparsi di zucchero semolato (non zucchero a velo in questo caso).

La ricetta:

Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 50 g di burro fuso
  • 1 bicchiere di rum
  • la scorza di limone
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

Mescolare la farina con le uova, lo zucchero e il burro fuso, 1 bicchiere di rum, la scorza di limone grattugiata e 1 presa di sale. Amalgamare bene ogni cosa.

Scaldare l’olio per friggere e mantenero alla giusta temperatura senza farlo scaldare troppo.

Con 2 cucchiaini formare delle palline, versarle nell’olio, quando si gonfieranno, togliere e metterle ad asciugare su un foglio di carta di paglia. Sistemare le castagnole in un piatto e cospargetele di zucchero a velo e cannella. E il gioco è fatto 🙂

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatti

  • Indirizzo

    Via Degli Scipioni, 53
    Roma, 00192

Follow us

 

Realizzato da Gli Artisti Guest House - Scia QA/2017/51784 - PI 09655331008.

Prenota